Napoli, al Nuovo Teatro Sancarluccio, emozioni e musica al concerto di Marilù

Proseguono, al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli, gli appuntamenti del Soundfly Night.

Marilù è stata la protagonista di questa settimana, con un live che si è tenuto giovedì 25 gennaio alle ore 21:00. Con l’occasione, l’artista partenopea ha eseguito, in anteprima alcuni brani, che sono presenti nel disco “Avesseme fortuna”, che sarà presentato ufficialmente al Pan, sabato 3 febbraio.

Ad accompagnare Marilù sul palco del Sancarluccio c’erano Antonio Di Francia (chitarra,composizione e arrangiamenti), Gabriele Borrelli (percussioni), Franco Perreca (fiati) e Corrado Calignano (basso).

 

Un’artista che accompagna il pubblico nella Napoli che ama, dove ci si può smarrire nelle stradine piccole e contorte, ma allo stesso tempo si viene pervasi dai profumi e gli odori di una città viva, dal cuore pulsante.

Ed è questo cuore che Marilù fa risplendere nelle sue note e dalla sua voce, un mix tra il sacro e profano, amore et odio, dolore e gioia: attraverso un sapiente lavoro di arrangiamenti e di composizione, si dipanano musiche che ognuno di noi porta già sedimentate dentro e che attendevano solo d’esser liberate.

Un viaggio in compagnia, dove la meta è secondaria, quello che conta è lasciarsi andare sulle note e chiudere gli occhi per sentire il profumo delle emozioni e della nostra storia.

Molto bella la versione di Avessema Fortuna con Enzo Gragnaniello. Non ci resta che augurare a Marilù tanta tanta fortuna!

 

Paola Improda

La produzione artistica e gli arrangiamenti del disco, sono a cura di Antonio di Francia, già autore e compositore per i Solis String Quartet, gruppo che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Noa, Eugenio Bennato, Gianna Nannini, Claudio Baglioni, Elisa e tanti altri.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email