Tag Archives: napoli

Napoli, al Teatro Bellini, Sergio Rubini presenta “Delitto/Castigo”

Dal 27 febbraio al 4 marzo 2018, Teatro Bellini
Delitto/Castigo

di Fëdor Dostoevskij
adattamento teatrale Sergio Rubini, Carla Cavalluzzi

con Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio

regia Sergio Rubini

progetto sonoro G.U.P. Alcaro

produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
in coproduzione con Fondazione Teatro della Toscana

Sergio Rubini torna al Teatro Bellini con il suo ultimo lavoro, in cui, insieme a Luigi Lo Cascio, un rumorista e una cantante, ci condurrà in un viaggio tra i capitoli di una delle più grandi opere letterarie mai scritte, Delitto e Castigo, l’opera più letta e conosciuta di Dostoevskij, che racconta il tormento di Rodion Romanovič Raskol’nikov, un giovane poverissimo e strozzato dai debiti, che uccide una vecchia e meschina usuraia. Nel romanzo è evidente il conflitto interiore del protagonista, che crea in lui una scissione; ne viviamo i lucidi ragionamenti, in cui si rifiuta di provare rimorso, per dimostrare a se stesso di appartenere alla categoria di quelli che lui definisce i “napoleonici”, i grandi uomini, le menti superiori dalle idee rivoluzionarie, autorizzati a vivere e agire al di sopra della legge comune, perché tutte le loro azioni, anche quelle condannate dalla morale, hanno come fine ultimo il bene collettivo. Tenta di convincersi che l’omicidio della vecchia usuraia, poiché ha liberato dal giogo molti poveri creditori e eliminato dalla faccia della terra un essere maligno, non solo non è condannabile e non dovrebbe procurargli alcun pentimento, ma costituisce la dimostrazione stessa della sua appartenenza ad una categoria superiore. Dall’altro lato, però, viviamo il lento affiorare in lui della consapevolezza di non riuscire a sfuggire ai sensi di colpa e al terrore di essere scoperto: deve rassegnarsi, alla fine, di essere non già un grande uomo, ma un “pidocchio”, e, come tale, di meritare una punizione. Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio saranno le due voci dell’opera e ci trascineranno nel racconto, facendoci vivere in prima persona l’ossessione del protagonista.

Vertigine e disagio accompagnano il lettore di Delitto e Castigo. La vertigine di essere finiti dentro l’ossessione di una voce che individua nell’omicidio la propria e unica affermazione di esistenza. E quindi il delitto come specchio del proprio limite e orizzonte necessario da superare per l’autoaffermazione del sé. Un conflitto che crea una febbre, una scissione, uno sdoppiamento; un omicidio che produce un castigo, un’arma a doppio taglio. Come è la scrittura del romanzo, dove la realtà, attraverso il racconto in terza persona, è continuamente interrotta e aggredita dalla voce pensiero, in prima, del protagonista. Ed è proprio questa natura bitonale di Delitto e Castigo a suggerire la possibilità di portarlo in scena attraverso una lettura a due voci.

 

Info Spettacolo:

Teatro Bellini, dal 27 febbraio al 4 marzo

Orari: feriali ore 21:00 – mercoledì h. 17:30 – sabato ore 17:30 e 21:00 – domenica ore 18:00

Prezzi: da € 18,00 a € 32,00 – Under29 € 15,00

Napoli,Teatro Cerca Casa presenta Incontri ravvicinati di teatro con Isa Danieli

Proseguono, venerdì 23 febbraio, gli incontri del progetto de Il Teatro cerca Casa dal titolo In verità, in verità vi dico… Incontri ravvicinati di teatro, che permetterà agli spettatori della rassegna di conoscere da vicino i mestieri dello spettacolo. L’attrice Isa Danieli e il direttore di scena Gigi … Per saperne di più

Napoli, alla Galleria Toledo, è in scena “Le braci”. Dignità e onore contro passione e desiderio

Ieri sera al Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo é andato in scena “Le Braci” di Sandor Màrai, adattamento teatrale a cura di Fulvio Calise, per la regia e drammaturgia di Laura Angiulli, con Renato Carpentieri e Stefano Jotti. La narrazione … Per saperne di più

Poggiomarino (NA), aperto al pubblico il sito archeologico di Longola

Il 10 febbraio è stato un giorno di festa per Poggiomarino (NA) e per la comunità di Longola, gli appassionati di archeologia, le Soprintendenze e tutte le associazioni che diciassette anni fa hanno assistito ad una scoperta eccezionale, quella di un … Per saperne di più

Napoli, al Teatro Bellini, “La ragione degli altri”, diretto e interpretato da Tato Russo

Napoli, al Teatro Bellini, dal 2 all’11 febbraio: “La ragione degli altri” da Luigi Pirandello riscritto, diretto e interpretato da Tato Russo con Tato Russo, Renato De Rienzo, Massimo Sorrentino, Armando De Ceccon, Giulia Gallone, Giorgia Guerra, Francesco Ruotolo, Claudia Balsamo, Riccardo … Per saperne di più

Napoli, al Nuovo Teatro Sanità, è di scena “Glam City” con Silvio Laviano

Senzamisura Teatro – Progetto S.E.T.A.  presenta il 26, 27, 28 gennaio, presso Nuovo Teatro Sanità “GLAM CITY” dal romanzo di Domenico Trischitta con Silvio Laviano regia Nicola Alberto Orofino scene e costumi Vincenzo La Mendola Assistente alla regia Gabriella Caltabiano Foto di scena Gianluigi Primaverile Ufficio … Per saperne di più

Napoli, premiati i vincitori del Premio Letterario Internazionale Emily Dickinson

Giovedì 18 gennaio 2018 a Napoli, presso la Sala Consiliare “Silvia Ruotolo” della V Municipalità Vomero-Arenella, si è svolta la cerimonia conclusiva del Premio Letterario Internazionale Emily Dickinson 2017-2018, promosso dalla omonima Associazione presieduta dalla scrittrice, prof.ssa Carmela Politi Cenere. … Per saperne di più

Napoli, presentato, al Nuovo Teatro Sanità, il progetto “Cities on the Edge”

Si è tenuta il 16 gennaio, al Nuovo Teatro Sanità, la conferenza stampa per presentare “Cities on the Edge”. Il progetto che prevede la cooperazione artistica internazionale, ideata dal Goethe Institut di Napoli e Marsiglia, coinvolgendo zone marginali o di disagio … Per saperne di più

Napoli, al Sancarluccio, successo per “Totò Crooner” di Carmine Borrino

Successo per Carmine Borrino al  Nuovo Teatro Sancarluccio, per il suo spettacolo “Totò Crooner un Otello principe di Bisanzio”, armonizzazioni musicali di Mariano Bellopede, assistente alla regia Noemi Coppola. Uno studio su Antonio de Curtis, visto come uomo più che … Per saperne di più