Al via il bando della XXII ed. del Premio Emily Dickinson 2018-2019

Il Premio Letterario Internazionale Emily Dickinson giunge alla XXII edizione.

Puntuale, come ormai da anni, è stato pubblicato il bando, grazie alla storica e omonima Associazione presieduta dalla scrittrice e giornalista pubblicista, Prof.ssa Carmela Politi Cenere. La presidente, fondatrice del Premio, vi si dedica con grande dedizione, forza e amore, dando un concreto contributo alla diffusione della cultura letteraria nei suoi molteplici aspetti. Il concorso dà voce, infatti, a diverse sezioni con assegnazioni per ciascuna di premi, menzioni e attestati di partecipazione.

Si tratta di un vero e proprio inno alla bella scrittura e non a caso è dedicato alla grande scrittrice statunitense, dallo stile inconfondibile, Emily Dickinson (Amherst 1830-Amherst 1886), che attualmente è considerata tra le potesse più rappresentative e sensibili di tutti i tempi.

Il premio si articola nelle seguenti sezioni: A) Poesia inedita in lingua o in dialetto (max 40 righe); B) Silloge inedita (max 10 poesie); C) Libro edito di poesie, anche in dialetto; D) Libro o racconto inedito; E) Libro edito di narrativa o saggio edito; F) Sezione speciale riservata agli studenti.

E’ un premio ampio e interessante, aperto anche alle opere straniere (accompagnate da una traduzione in lingua italiana). Inoltre, la Presidente, particolarmente vicina ai giovani, attraverso questo Premio, di grande spessore culturale, offre loro la possibilità di esprimersi e di avvicinarsi alla scrittura della poesia, della narrazione e della saggistica. Gli studenti potranno, infatti, partecipare a tutte le sezioni in concorso, contribuendo con una quota ridotta.

I lavori saranno valutati da una giuria di altissima qualità composta da scrittori, professori e giornalisti, presentata al momento della cerimonia premiazione che si terrà nel mese di gennaio 2019 a Napoli, durante la quale non mancheranno riconoscimenti a personalità sia del mondo istituzionale sia culturale che si sono distinte per doti umane e meriti.

I lavori, in triplice copia, dovranno pervenire entro il 31 marzo 2018 (farà fede il timbro postale) all’Associazione Culturale “Emily Dickinson”, via Elio Vittorini n. 10, 80129 Napoli, Italia, con plico raccomandato, inserendo un foglio recante nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo, numero di telefono dell’autore e ricevuta del versamento di Euro 15,00 per la sezione A; Euro 30,00 per le sezioni B, C, D, E. Per la sezione F, riservata agli studenti, valgono le regole generali, ma la quota di partecipazione è del 50% per ogni tipo di sezione scelta, purché i giovani dimostrino la frequenza scolastica con un attestato del Dirigente della scuola di appartenenza.

Gli interessati potranno ritirare il bando presso la segreteria del premio in Via Elio Vittorini 10 al Vomero a Napoli o telefonare allo 081 556 98 59, facendo riferimento al Premio Emily Dickinson e al bando allegato.

 

Daniela Vellani